Al Rossetti un volo nella magia di Collodi con i ragazzi di StarTs Lab

Chapeau! Davvero bravi i ragazzi dell’Associazione Culturale StarTs Lab, che hanno portato in scena un Pinocchio – prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia – leggero, poetico e senza fronzoli. In una Sala Bartoli piena, tra l’altro, di bambini, gli attori in erba diretti da Luciano Pasini hanno raccolto a piene mani il lavoro di un anno.

Ma quello che meraviglia, oltre alle doti attoriali di tutto il cast (non dimentichiamo che i ragazzi sono davvero tanti – ben 60 tra gli 11 e i 18 anni – e che recitano a rotazione, in quanto divisi in tre diversi cast) è la capacità canora: dalla Fata Turchina a Pinocchio, passando dal Grillo Parlante e dai mitici Gatto e Volpe. Ma non menzionarli tutti sarebbe un torto in quanto tutti hanno apportato il loro valido contributo: Sara Aiello, Loris Alberti, Nassima Bakhti, Giulia Bernardi, Alessio Bernardi, Evita Bertolini, Vittoria Biloslavo, Virgilio Bordon, Bianca Borghesi, Giorgio Borghesi, Ottavia Castellacci, Laura Cecchelin, Susanna Cerna, Loris Carboni, Angela Cotterle, Daniele Cruciani, Federica Crulci, Sara Despotovic, Erin Dorci, Marco Fachin, Margherita Girardelli, Caterina Lanza, Virginia Lanza, Giovanni Lesini, Simone Lippolis, Sofia Maiola, Sofia Manetti, Lorenzo Manzin, Matilde Marino, Giulio Marino, Ester Mauri, Petra Meneghetti, Sofia Rosie Myers, Gabriele Pacini, Anna Padovan, Giorgia Pandullo, Miriam Pangrazzi, Stefano Parmesan, Letizia Paschina, Beatrice Patisso, Giulia Pergola, Margherita Pines, Luca Rocchi, Elisabeth Scherlich, Anna Sclip, Bianca Sibenik, Samuele Steindler, Jennifer Stigliani, Matteo Surez, Giovanni Tomasi, Caterina Trevisan, Gioia Turco, Angelica Valerio, Nicolò Venezia, Lorenzo Verga Falzacappa, Giorgia Vinci, Anna Vlacci, Giulia Zerjal, Caterina e Filippo Zoppolato.

Un approccio completo al Teatro, con cui Pasini – assieme a Noemi Calzolari per l’educazione al linguaggio e Daniela Ferletta per l’educazione musicale – appassionano i ragazzi che partecipano alla scuola. E la passione diventa tangibile sulla scena.

Come per i precedenti successi dei ragazzi, anche per Pinocchio di Carlo Collodi, lo spettacolo è arricchito da una notevole componente musicale creata da Marco Steffé (che insieme a Pasini firma anche i testi delle canzoni) e si è rinnovata anche quest’anno la sinergia con il Liceo artistico “Nordio” riguardo all’ideazione di scenografia e costumi (realizzati poi da Sara Bessich). Le luci sono di Davide Comuzzi ed il suono di Borut Vidau.

Dopo la prima di venerdì scorso 8 dicembre sarà possibile assistere agli spettacoli di martedì 12, venerdì 15 alle ore 19.30, sabato 9, mercoledì 13, giovedì 14, sabato 16 alle ore 21, domenica 17 alle ore 17.

I biglietti per lo spettacolo sono ancora disponibili presso tutti i punti vendita del Teatro Stabile regionale e naturalmente anche attraverso il sito www.ilrossetti.it

Lascia un commento